Immagine non disponibile

Quest'estate 2016 ci riserva una stagione densa di sport. L'agenda degli appuntamenti sportivi sarà fitta come non mai, con la 31ma edizione delle Olimpiadi a Rio de Janeiro e gli Europei di calcio in Francia. Di conseguenza l'Evento Nazionale Erasmus 2016 non poteva essere da meno: la grande novità di questa edizione è l'introduzione di diverse attività sportive all'interno del programma giornaliero dell'evento.

Tale scelta prosegue quanto intrapreso da ESN Italia negli ultimi anni, puntando sull’organizzazione di diversi eventi ed attività che hanno al centro dell’attenzione lo sport, che con la sua forza aggregante e i suoi valori, ha ulteriormente creato ponti tra le diverse culture dei giovani in scambio presenti in Italia.

La scelta di ESN Italia di focalizzare maggiormente la sua attenzione sullo sport deriva da quanto già tracciato dal nuovo programma “Erasmus +”, che dal 2014 al 2020 sosterrà le attività di mobilità e cooperazione per oltre quattro milioni di persone. Il nuovo programma infatti riunisce in un’unica struttura, attività precedentemente oggetto di diversi programmi separati, e include per la prima volta un sostegno allo sport. Per questo motivo, lo sport assume un ruolo fondamentale e assolutamente di primo piano in questo Evento Nazionale 2016.

Riccione stabilimento balneare 137: Mojito Beach. Sarà questa la location che vedrà lo svolgersi di tutti e tre gli eventi diurni previsti dall’EN 2016 e che, oltre ad accogliere le feste in spiaggia, farà da teatro a tutte le attività sportive di questa edizione dell'appuntamento più amato dagli studenti Erasmus italiani. La sabbia morbida e dorata per giocare agli sport “on the beach” sarà il “trade d'union” di tutto questo evento, che vedrà l'alternarsi di feste in spiaggia, gite culturali, tornei sportivi, feste notturne e tanto, tanto divertimento. 4000 mq di superficie che ospiteranno i 6 campi da gioco, due da beach soccer e 4 da beach volley, approntati per l'occasione da uno dei più importanti partner dell'evento, la Red Bull, che si è presa carico dell'allestimento dei campi da beach volley e beach soccer con la consueta abilità nel tramutare la semplice attività fisica in un autentico show.

Durante l'evento si svolgeranno quotidianamente, a partire dalle 15:00, partite e tornei per entrambe le discipline, con i campi interamente a disposizione degli studenti Erasmus e di tutti i partecipanti all'evento. I tornei saranno organizzati ad hoc, con lo staff a disposizione degli studenti internazionali per tutta la gestione degli eventi sportivi, a partire dai tabelloni, all'arbitraggio, al conteggio dei punti. Un campo sarà anche riservato a coloro per i quali la spiaggia significa solo ed esclusivamente relax: partite secche, testa a testa, dove l'unica regola che conta è “chi perde esce” e dove non serve impegnarsi per più del tempo che serve per vincere, o perdere, una partita.

Per poter partecipare a tutte le attività sportive basterà mettersi in contatto con lo staff presente sui campi da gioco ed esprimere la propria intenzione a gareggiare. Il nostro staff si occuperà di tutto il resto!